il Lazzaretto Vecchio - l'isola per gli ammalati di peste

Lazzaretto Vecchio - l'isola per gli ammalati di peste

la maschera del medico della peste con il becco lungo

la maschera del medico della peste con il becco lungo

la chiesa votiva  il Redentore sulla Giudecca

la chiesa votiva del "Redentore" sulla Giudecca

VISITE GUIDATE A VENEZIA

visita guidata: la peste in Laguna

visita guidata virtuale in livestream/videoconferenza possibile  

 

la morte nera in laguna - un flagello per secoli

La peste scoppiò per la prima volta a Venezia nel 1347 - e solo 70.000 dei 120.000 abitanti sopravvissero. La morte nera non solo infuriava nella città lagunare, ma si diffuse da Venezia in Italia e infine in tutta Europa. I veneziani cercarono di proteggersi dalla terribile malattia in tutti i modi possibili: i medici dovevano controllare la città, trovare i malati, che furono poi rimossi dalla città. Gli scagnozzi pagati portavano i morti fuori dalle case.

In epoca medievale, speciali santi della peste proteggevano la città - Cosma e Damiano, Sebastiano, Rocco, ma quando anche questi non portarono alcun aiuto, i veneziani vennero con l'idea di fare affari con Gesù e la Beata Madre: se la peste passa, Venezia costruisce una chiesa per il Figlio di Dio o la Madre di Dio. E così, grazie all'aiuto della Beata Madre, i Veneziani furono i primi europei a sbarazzarsi definitivamente della pestilenza all'inizio del XVII secolo ben 100 anni prima che in qualsiasi altro luogo - la chiesa che fu costruita in questo contesto è la Chiesa di Santa Maria della Salute.

Si ricorda ancora molto questo tempo oscuro e spietato a Venezia oggi, le tracce della malattia sono ovunque: palazzi, chiese e musei riportano con i loro quadri, figure e altri oggetti quanto questa malattia abbia determinato la vita nella città lagunare per secoli. Anche alcuni dei luoghi più famosi della città sono legati alla peste: le chiese di Santa Maria della Salute o la Chiesa del Redentore, il Redentore, la Scuola Grande di San Rocco o i capitelli di Palazzo Ducale lo testimoniano.

Devono essere programmate due ore buone per visitare anche l'isola, dove i marittimi che arrivavano in laguna dovevano rimanere prima di poter entrare in città: Lazzaretto Nuovo.

 

Questa visita guidata è adatta a famiglie con bambini.

Venezia è un pesce
Venezia